DOMENICO PIERINI

Direttore d'Orchestra e Violinista

Nasce a Livorno nel 1967. Nel 1988 Zubin Mehta lo invita nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e l’anno successivo lo sceglie come Primo Violino di Spalla.

Venti anni di carriera trascorsi come Primo Violino di Spalla nei maggiori teatri italiani lo portano a collaborare con i nomi più prestigiosi della scena musicale contemporanea, Zubin Mehta, Carlo Maria Giulini, Giuseppe Sinopoli, Carlos Kleiber, Herbert von Karajan, Leonard Bernstein Claudio Abbado, Georges Prêtre, Seiji Ozawa, Riccardo Muti, Lorin Maazel, Semyon Bychkov, Myung-Whung Chung, che lo spingono a dedicarsi anche alla direzione d’orchestra. Giuseppe Sinopoli lo introduce alla conoscenza delle più importanti partiture, in seguito sono le indicazioni tecniche e musicali di Zubin Mehta a completarne la formazione.

Nel quadro del rapporto di amicizia e collaborazione che lo lega al proprio Teatro, nel 2008 fonda I Cameristi del Maggio – Orchestra da Camera del Maggio Musicale Fiorentino, di cui è Direttore Musicale. Dal 2009 ad oggi ha diretto I Cameristi collaborando con solisti del calibro di Mario Brunello, Andrea Lucchesini, Boris Berezovsky in prestigiosi contesti italiani e internazionali fra i quali Teatro dell’Opera Firenze, Teatro della Pergola di Firenze, Teatro Verdi di Firenze, Auditorium Giovanni Agnelli di Torino, Auditorium della Conciliazione di Roma, National Grand Theater di Pechino.

Con i Cameristi del Maggio è stato ospite del Festival Internazionale “Pietrasanta in Concerto” e del Festival “Assisi nel Mondo” in prima assoluta e con ripresa di Sky Classica. Con I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino ha inoltre inciso per la rivista Amadeus un CD monografico su P.I. Tchaikovski. Ha diretto orchestre prestigiose in numerosi contesti in Italia e all’estero.

In occasione dell’Expo 2010 presso il Grand Theatre di Shangai dirige l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in qualità di rappresentante e ambasciatore ufficiale della cultura italiana e fiorentina. Ha diretto Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino in un concerto a Firenze a favore della storica Biblioteca Nazionale (2010), l’Orchestra Giovanile Zinaida Gilels nell’ambito del “Festival Assisi nel Mondo” sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni Culturali, del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati (aprile 2011).

Ha diretto il Flauto Magico di Mozart al “Festival di Santa Fiora” con la partecipazione del musicattore Luigi Maio, Cavalleria Rusticanapresso il Teatro della Pergola di Firenze con i complessi artistici del Maggio Musicale Fiorentino riscuotendo ampi consensi di pubblico e di critica (2007), l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e l’Orchestra Sinfonica di Sanremo (2011), i professori dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino nel tradizionale concerto per il Capodanno Fiorentino al Teatro Verdi di Firenze (2013), l’International Sergiu Celibidache Orchestra nelle sinfonie di Tchaikovsky e Mendelssohn, ospite del “Bellini and Romantic Opera Festival” (2013).

Nel Giugno 2015 al Teatro Colón di Buenos Aires ha diretto un concerto dedicato al repertorio lirico sinfonico italiano. Nel 2008 fa parte della giuria dell’International Bellini Music Competition, prestigioso concorso musicale internazionale di Pechino. Dal 2011 al 2012 è General Musik Director dei Wiener Kammersymponie.

Nel 2013 è nominato Honorary Guest Musician presso la Shanghai International Youth Orchestra in Cina.

È stato docente di violino presso l’Accademia di Alto Perfezionamento del Maggio Musicale Fiorentino e tiene regolarmente corsi e master classes di interpretazione violinistico-musicale e direzione d’orchestra presso l’Orchestra Giovanile Italiana e i Conservatori di Livorno, La Spezia, Rovigo, Trento, Sassari, Parma e a Buenos Aires. Nel 2013 è nominato Honorary Guest Musician presso la Shanghai International Youth Orchestra  (China).

Ha inciso (2015) per la rivista Amadeus un CD monografico su P.I. Tchaikovski. Nel 2016 è ospite nuovamente al Festival “Omaggio all’Umbria” e al Teatro Petruzzelli di Bari con i Cameristi del Maggio, ha diretto inoltre all’Opera di Tirana. Sempre nel 2016 ha diretto l’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino presso il Teatro dell’Opera di Firenze in “Nocturnes” e “La Mer” di Claude Debussy nell’ambito della Stagione dei Concerti presso il Teatro dell’Opera di Firenze.

Nell’ottobre 2017 ha riscosso altro pieno successo per  la direzione di “Salomè” opera in un Atto unico composta da Padre Giuseppe Magrino in prima esecuzione assoluta in forma semiscenica nella Basilica di San Francesco ad Assisi con i  Cameristi del Maggio e la regia di Dario Argento presso il Festival “Assisi nel Mondo Omaggio all’Umbria”.

Con i Camersiti del Maggio sarà nuovamente al Festival del Maggio Musicale Fiorentino 2018 con musiche di Shostakovich. Ha tenuto due importanti seminari di “Prove di sala” e interpretazione sul Verismo e suRichard Wagner presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma.

E’ Direttore Artistico dell’iniziativa No Profit “Musica e Teatro per la Vita” a favore della Fop (Fibrodisplasia ossificante progressiva), in questo ambito ha coinvolto tra gli altri, il Quartetto d’archi del Teatro alla Scala di Milano, I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, gli Ottoni del Maggio Musicale Fiorentino, la Klezmerata Fiorentina, il pianista Giuseppe Albanese, gli attori Carlo e Francesco Giuffré.