Pagine Menu di navigazione

Agenzia di promozione artistica e distribuzione

GIULIANO CARMIGNOLA e Accademia dell’Annunciata

GIULIANO CARMIGNOLA e Accademia dell’Annunciata

PROGRAMMI

distribuzione esclusiva a cura di AidaStudio

GIULIANO CARMIGNOLA

Nato a Treviso fin da giovane rivela una spiccata dote per l’arte del violino. ha studiato con il padre, con Luigi Ferro e successivamente con Nathan Milstein, Franco Gulli all’Accademia Musicale Chigiana e con Henryk Szeryng al Conservatorio di Ginevra. Inizia la carriera come solista sotto la guida di direttori d’orchestra quali Claudio Abbado, Eliahu Inbal, Peter Maag e Giuseppe Sinopoli, lavorando poi con Umberto Benedetti Michelangeli, Daniele Gatti, Andrea Marcon, Christopher Hogwood, Trevor Pinnock, Frans Brüggen, Paul McCreesh, Giovanni Antonini e Ottavio Dantone; numerose le collaborazioni con I Virtuosi di Roma, Sonatori della gioiosa Marca, Venice Baroque Orchestra, Orchestra Mozart, Orchestre des Champs-Élysées, Kammerorchester Basel, Il Giardino Armonico, Academy of Ancient Music e Concerto Köln. Nel 2004 assieme a Claudio Abbado avvia il progetto dell’orchestra Mozart con la quale realizza moltissimi concerti e diversi cd. Ha inciso per le etichette discografiche Erato, Divox Antiqua, Sony e Deutsche Grammophon, ottenendo riconoscimenti internazionali per registrazioni come i Concerti per due violini di Vivaldi con Viktoria Mullova e la Venice Baroque Orchestra, l’integrale dei Concerti per violino di Mozart con Abbado e l’Orchestra Mozart, i Concerti per violino di Haydn con l’Orchestre des Champs-Élysées, Vivaldi con Moto realizzata con Dantone e l’Accademia Bizantina e i Concerti per violino di Bach con Concerto Köln. Ha tenuto corsi all’accademia musicale Chigiana di Siena e all’Hochschule di Lucerna. È stato insignito del titolo di “Accademico della Reale Accademia Filarmonica di Bologna” e di “Accademico di Santa Cecilia.

 

ACCADEMIA DELL’ANNUNCIATA

L’Accademia dell’Annunciata è un’orchestra barocca, in residenza, nata nel 2009 ad Abbiategrasso (MI) nella cornice leonardesca del complesso monumentale omonimo.

Attraverso molteplici esperienze ha sviluppato una propria identità che coniuga la specializzazione nell’ambito del repertorio barocco e preclassico (su strumenti originali) con il coinvolgimento di giovani musicisti affiancati da colleghi di consolidata esperienza (quali Carlo Lazzaroni e Marcello Scandelli), con l’obbiettivo di vivere un percorso professionale e formativo attualmente unico in Italia.

Nel corso degli anni, sotto la direzione di Riccardo Doni, l’Accademia dell’Annunciata ha affrontato un repertorio che abbraccia un ampio arco temporale e stilistico, dal barocco di Bach, Haendel e Vivaldi fino al classicismo di Mozart e del primo Beethoven, con particolare attenzione per autori raramente inclusi nei programmi di concerto.

L’orchestra ha collaborato con solisti quali: Enrico Onofri, Paolo Beschi, Evangelina Mascardi, Paolo Perrone e recentemente con Giuliano Carmignola con cui ha realizzato la prima incisione moderna dei concerti per violino e orchestra Op.15 di Felice Giardini (1716 – 1796). Ultimamente ha costruito un progetto con il basso Andrea Mastroni dai cui ne è nata una registrazione di Arie, Overture e Concerto Grossi di Handel appena pubblicata.

Nel 2015, cooperando con l’Accademia delle Belle Arti di Brera, ha realizzato nella suggestiva cornice dell’Isola Comacina l’”allestimento itinerante” dell’Alcina di Haendel, regia di Giacomo Agosti.

L’Accademia dell’Annunciata svolge un’intensa attività discografica che le è valsa il plauso della critica specializzata (vedi l’International Italian Heritage Award 2013 per “La Milano dei Borromeo”). Ha pubblicato con EgeaMusic i cd “Battaglie e Tempeste”, “Musica Massonica nella Vienna del ‘700” e da pochi mesi “Un Italiano a Londra”, con Giuliano Carmignola. Uscito nel febbraio 2018 l’album “Melancholia”, ispirato al progetto Handel, sopra citato, con Andrea Mastroni.

Oltre a organizzare da diversi anni una stagione concertistica annuale presso la propria sede l’Accademia e’ regolarmente invitata come ospite di svariati festival, in Italia e all’estero. Al suo attivo oltre 200 concerti.