PROGETTO ARTEMISIA: “ET MANCHI PIETÀ”

Produzione Fondazione Arcadia e Anagoor
Distribuzione a cura di Aida Studio

Uno spettacolo video-musica antica ispirato a Artemisia Gentileschi e la musica del suo tempo

Il progetto nasce dall’esigenza di dar vita a una creazione multimediale e multidisciplinare di videoart/musica dal vivo che, partendo dall’opera della pittrice Artemisia Gentileschi (Roma 1593 – Napoli ca. 1656), si propone di esplorare alcune particolarità della pittura e della musica del primo barocco italiano, mettendo in risalto le specificità creative e il loro portato emotivo.

Figlia di Orazio Gentileschi (uno dei primi pittori caravaggeschi italiani), e fino a pochi decenni fa ricordata soprattutto per la vicenda del processo per stupro – intentato al collaboratore del padre Agostino Tassi, da cui fu violentata non ancora diciottenne – Artemisia ha dovuto attendere oltre trecento anni per veder riconosciuto appieno il proprio valore come pittrice.

La figura artistica di altissimo livello di Artemisia è stata rivalutata prima dal Longhi, e in seguito da vari studi e mostre a partire dal 1991. La grande mostra (forse la più completa ad oggi) svoltasi a Milano a Palazzo Reale dal 22 settembre 2011 al 29 gennaio 2012 ha restituito all’artista romana piena dignità artistica: in seguito alla visione della mostra è nata l’idea del seguente progetto.

La performance, della durata di 1h e 15’, consiste nell’esecuzione di musiche di Monteverdi, Rossi, Strozzi, Kapsberger, Trabaci, Merula, Landi, Castello, Fontana con strumenti d’epoca. Ai 13 brani, eseguiti da un soprano e da un ensemble di 13 strumentisti, corrispondono gli altrettanti capitoli visivi del film proiettato su un grande schermo. Musica, narrazione ed immagini si stringono in un intreccio teatrale indissolubile.

Progetto Artemisia: “Et manchi Pietà”
Uno spettacolo video | musica antica ispirato a Artemisia Gentileschi e la musica del suo tempo

 IDEAZIONE

Alessandra Rossi Lürig
Anagoor (Leone d’Argento Biennale di Venezia, sezione Teatro 2018).

 VIDEO, REGIA, MONTAGGIO
Simone Derai, Marco Menegoni

 MUSICHE
C. Monteverdi, G. Trabaci, B. Strozzi, L. Allegri, L. Rossi, T. Merula, G. B. Fontana, A. Falconieri, S. Landi, D. Castello

 INTERPRETATE DA
Silvia Frigato e Accademia d’Arcadia – direzione Alessandra Rossi Lürig