FABIO TESTI in CONCERTO D’AMORE IN VERSI

Distribuzione esclusiva a cura di Aida Studio

“La poesia non cerca seguaci, cerca amanti”.

La lettura calda e suadente di Fabio Testi restituisce la magia delle più intense voci poetiche del Novecento spagnolo accompagnato da due musicisti d’eccezione per contestualizarne ed esaltarne il suadente messaggio: Stefano Maffizzoni e Andrea Candeli.

I brani e le composizioni poetiche di Garcia Lorca, Pablo Neruda, Pedro Salinas, Jacques Prevert danzano sulle note di Piazzolla, Morricone, Bizet, Ibert, dipingendo quell’Andalusia gitana ricca di tradizioni folklore, fortemente dominate da sentimenti, emozioni profonde e semplicità primitiva.

Di fronte al bivio che tiene un amante sospeso tra l’amore e l’odio, la gioia e il dolore, il consenso e il dissenso, l’amore diviene, in un magistrale gioco di parole, una “morte viva”.

“Concerto d’Amore in versi” racconta l’insondabile potenza dell’Amore, conduce ai vertici della passione, descrive con originalità lo spettacolo del mondo amoroso offrendo allo spettatore arie e parole in cui l’amore pur diventando sofferto, complicato, angosciante e oscuro resta sempre l’unica dimensione “reale” e vitale dell’animo umano.

“La poesia non cerca seguaci, cerca amanti”.

ARTISTI

Fabio Testi, voce recitante

Stefano Maffizzoni, flauto

Andrea Candeli, chitarra

testi di F. Garcia Lorca, P. Neruda, P. Salinas, J. Prevert

Musiche di A. Piazzolla, E. Morricone, G. Bizet, J. Ibert, F. Sor, M. de Falla